pixel
 
BolognaFerraraForlì-CesenaModenaParmaPiacenzaRavennaReggio EmiliaRimini

Un anno contro lo spreco

Banner

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Banner

Piè Veloci

Banner

Login

Non sei ancora registrato? Iscriviti a Sottobosco.info e ricevi la nostra newsletter con i fatti principali della settimana.



RSS FEED

feed-image Feed Entries
 
Mercoledì, 19. Ottobre 2011

Puliamo il mondo, diciannove edizioni sulla cresta dell'onda PDF Stampa E-mail
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Olga Massari   
Domenica 11 Settembre 2011 14:27

Ormai è un appuntamento fisso, da diciotto anni schiere di cittadini e associazioni si rimboccano le maniche per un gesto che è insieme simbolico e concreto: pulire il mondo armati di guanti e buste per la spazzatura, cominciando dal parchetto sotto casa.

Quest’anno, dal 16 al 24 settembre gli appuntamenti in regione saranno moltissimi ma il fine settimana dal 16 al 18 Puliamo il mondo incontra a Bologna  la settimana  europea della mobilità sostenibile in cui la famigerata T Rizzoli-Ugo Bassi-Indipendenza verrà completamente chiusa al traffico. Quale occasione migliore per riscoprire un affascinante angolo di città che nonostante le restrizioni resta uno dei tratti più trafficati del centro.. .

In Emilia-Romagna Puliamo il mondo sposa temi  e riflessioni quali lo spreco, la mobilità, il corretto smaltimento dei  rifiuti che sono e  devono essere portati avanti dalle autorità tutto l’anno e non solo 2 giorni all’anno rischiando di lasciare il tempo che trovano. Quest’anno molto importante è la collaborazione con i parchi regionali, enti che promuovono la difesa de territorio, che in questo periodo di crisi vivono momenti di incertezza sul futuro.

L’edizione 2011 sarà orientata alla promozione e all’uso consapevole della risorsa idrica di cui già tanto si è parlato ma che in un paese come il nostro che detiene il record mondiale di consumo pro capite di acque minerali con il conseguente utilizzo di milioni di bottiglie di plastica da smaltire e l’emissione di tonnellate di CO2 per il trasporto, è sempre bene ripetere.

Inoltre questa edizione è dedicata ai piccoli comuni che come dice il presidente Cogliati-Dezza «sono veri modelli d’avanguardia che da diverso tempo dimostrano di poter riattivare economie sane e sostenibili investendo sulle fonti rinnovabili, praticando il risparmio energetico e la raccolta differenziata, applicando sistemi di qualità in agricoltura e nelle produzioni manifatturiere. Sono insomma il futuro desiderabile dell’Italia.»  E  che, aggiungiamo noi, rischiano di sparire con la nuova finanziaria apportando un grave danno a tutti i cittadini.

Allora è tempo di essere attivi: migliaia di cappellini gialli stanno per invadere il nostro territorio!

Per sapere di più www.puliamoilmondo.it e www.legambiente.emiliaromagna.it

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Copyright © 2011 Sottobosco - Testata Giornalistica Online. Tutti i diritti riservati.
Web-Stylist: Siti Internet Bologna - Logo: F.Eppesteingher